Sostieni i nostri progetti con il tuo contributo!

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI CON UNA DONAZIONE

martedì 6 agosto 2013

Liberi di essere bambini

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (43)

LIBERI DI ESSERE BAMBINI

Bambini organizzati, sterilizzati, inamidati, computerizzati, impegnati e stressati sono figli di genitori altrettanto stressati, impegnati, computerizzati, inamidati, sterilizzati e organizzati.

Possiamo ancora chiamarli bambini questi piccoli cloni di adulti sempre di corsa, con mille attività, senza mai poter rallentare per riflettere, sognare, bighellonare, annoiarsi?

Quanto siamo ancora disposti a rubare a questi “figli moderni”?

Quanta spensieratezza deve essere sacrificata in nome del materialismo e del consumo, dell’arrivismo e della competizione?

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (16)

Ci sono bambini impegnati in attività extrascolastiche tutti giorni, con orari improponibili, togliendo tempo al gioco, che dovrebbe essere l’attività primaria per eccellenza a questa età!

Ci sono bambini che intervallano pomeriggi interi davanti a TV e videogiochi a pomeriggi completamente impegnati da nuoto, danza, calcio, canto, inglese e chi più ne ha più ne metta.

E giocare?

E divertirsi con i propri amici?

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (19)

Creare legami nell’infanzia è fondamentale, si gettano le basi per amicizie che si ricorderanno per tutta la vita, ma sembra che questa società ci voglia separare gli uni dagli altri, mettendoci continuamente in competizione con chi abbiamo accanto, promuovendo l’individualismo e rendendoci sempre meno capaci di creare rapporti profondi e incondizionati.

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (31)

Per non parlare, poi, della libertà di correre a piedi scalzi su un prato, di arrampicarsi su un albero, di costruire una capanna con rami e foglie, di sguazzare in una pozza di fango, di andare a caccia di rospi con una pila di notte, di passare un pomeriggio ad osservare bozzoli di insetti che si stanno per schiudere, di sfogliare libri per puro piacere, di tagliare, di incollare, di creare storie senza senso in libertà, di inventare ricette improbabili, di urlare a squarciagola, di sporcarsi, di ridere, di condividere, di sentirsi VIVI!

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (49)

Sono felice che mio figlio possa godere di tutto questo e spero che un giorno possa capire perché i suoi genitori non gli hanno comprato la Playstation o il Nintendo o la Wii.

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (11)

GENITORI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!

Fate il regalo più bello che potete hai vostri figli: regalate loro la LIBERTA’ DI ESSERE BAMBINI!

Riccardo, Gere e Giogi a fare i fanghi all'OrtoLà - 5  agosto 2013 (6)

3 commenti:

  1. CHE SPETTACOLO!PECCATO NON ESSERE MAMMA.....! MA SAREI COSI', ANZI, NEL FANGO CI SAREI ANDATA ANCH'IO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Brava! C'è bisogno di persone che la pensino così! Troppo pulitini e perfettini non possono essere bambini!!

      Elimina

Post recenti