Sostieni i nostri progetti con il tuo contributo!

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI CON UNA DONAZIONE

venerdì 23 agosto 2013

Perché i bambini finlandesi dormono in una scatola di cartone

Babybox - foto di Milla Kontkanen
Lo sapete che è usanza del Governo finlandese consegnare ad ogni mamma in attesa una scatola di cartone con dentro tutto il necessario per accogliere il nascituro?
Sapete anche che questa scatola veniva (e viene) utilizzata come culla per il neonato?
L’idea è nata nel 1938 per combattere l’alta mortalità infantile che affliggeva questo Paese all’inizio del secolo a causa delle indigenti condizioni di tante famiglie e si è pensato di aiutarle contribuendo con questa scatola piena di vestitini (all’inizio si trattava di stoffe, con le quali le mamme avrebbero confezionato i vestiti per i neonati) e accessori per accudire il bambino: all’inizio era assegnata solo alle famiglie in difficoltà, ma dal 1949 il Governo ha deciso di donarla a tutti i futuri nascituri, senza differenze.
La scatola con materassino era (ed è) utilizzabile anche come culla, garantendo una nascita paritaria e dignitosa a tutti bambini.
Foto del Museo Werstas
Ovviamente con il passare degli anni il contenuto della scatola ha subito variazioni, adattandosi alle esigenze moderne delle neo-mamme e dei bambini: ogni anno viene consegnata una scatola uguale per tutti, ma ogni anno le scatole sono diverse e così il tipo di cose che contengono.
Il Governo finlandese offre due possibilità: o il pacco maternità o la sovvenzione che attualmente è stimata in 140 euro.
La bella notizia è che la maggioranza delle mamme finlandesi in attesa sceglie la scatola, un po’ perché il valore di ciò che contiene è nettamente superiore alla cifra della sovvenzione, ma soprattutto per tradizione, legando l’esperienza delle neo-mamme a quella delle loro madri e nonne.
Foto del Museo Werstas
Nella foto qui sotto potete vedere il contenuto della scatola che quest’anno le neo-mamme finlandesi si sono viste recapitare: direi che c’è tutto il necessario per iniziare accompagnare i primi mesi del bebè!
Contenuto della scatola di cartone - foto di Milla Kontkanen
Recentemente è nato l’erede al trono d’Inghilterra figlio di William e Kate: come dono per il nascituro il Governo finlandese ha scelto di consegnare ai genitori la tradizionale scatola di cartone, della quale potete vedere il contenuto qui sotto. Si tratta della medesima scatola consegnata a tutti neonati finlandesi nati quest’anno.
La cosa curiosa è che la scatola contiene anche dei preservativi, per ricordare ai neo-genitori di stare attenti per evitare gravidanze inaspettate!
Contenuto della scatola regalata a William e Kate da Governo finlandese
Panu Pulma, docente di Storia finlandese presso l’Università di Helsinki, ha detto:
«Ai genitori si raccomandava di non far dormire i bambini nel loro letto. L’introduzione della scatola di cartone utilizzata come letto, ha aiutato molti genitori a lasciare i loro bambini a dormire separati da loro.
Uno degli obiettivi principali di tutto il programma è stato anche quello di far allattare di più le donne. A un certo punto, biberon e ciucci sono stati rimossi per promuovere l’allattamento al seno. E’ stato un successo.
Tra gli oggetti inseriti nella scatola, ha avuto un effetto positivo anche quello del libro illustrato, ha incoraggiato i bambini a maneggiare i libri e un giorno a leggerli.
In Finlandia la scatola di cartone è un simbolo, un simbolo dell’idea di uguaglianza, e dell’importanza dei bambini».
 
Per saperne di più potete leggere gli articoli da cui ho preso spunto per questo post:

Nessun commento:

Posta un commento

Post recenti