Sostieni i nostri progetti con il tuo contributo!

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI CON UNA DONAZIONE

martedì 10 settembre 2013

Uova biologiche, una scelta consapevole

  Uova

UOVA BIOLOGICHE, UNA SCELTA CONSAPEVOLE

Spesso ricorro alle uova in cucina, per salvare un pranzo o una cena dell’ultimo momento o per preparare frittatine versatili, con gli ingredienti più svariati, che accompagnano i miei panini vegetariani a pic-nic e merende sull’erba.

Frittata con la sgarbazza

La cosa importante è utilizzare uova freschissime e biologiche: se si ha la fortuna di avere qualche gallina propria è un gran vantaggio, altrimenti si può ricorrere ad amici o produttori fidati, che allevano in maniera biologica, nel rispetto degli animali e dell’ambiente.

Mi sono documentata e ho scoperto che le galline ovaiole dei grandi allevamenti intensivi sono recluse in gabbiette infime delle dimensioni di un foglio A4, con luci accese 24 ore su 24 per far loro produrre di più, vengono afflitte loro pene infinite, rendendole stanche, malate e bisognose di cure antibiotiche, per essere poi sostituite (uccise!) appena cala la produzione di uova: ve la sentite ancora di comprare uova frutto di questi allevamenti lager?

Codici uova e tipi di allevamento

Per fortuna, l’Italia ha messo al bando questo tipo di allevamento, consentendo la vendita di sole uova da allevamenti a terra o biologiche: gli allevamenti a terra spesso sono comunque sovraffollati e con pochissimo spazio in più rispetto alle gabbiette lager dell’allevamento intensivo, non consentendo condizioni di vita dignitose agli animali.

La scelta delle uova biologiche è un’arma pacifica con la quale possiamo garantire una vita migliore alle galline ovaiole, poiché per legge in questo tipo di allevamenti hanno diritto a spazi più ampi e possono scorrazzare sia all’interno che all’esterno, vengono nutrite con mangimi biologici e non sono consentiti antibiotici per curarle (ma si ammalano meno, se vivono meglio, proprio come noi!).

Codici presenti sulle uova in commercio

Ecco le sigle che si trovano stampate per i diversi tipi di uova che si possono trovare in commercio:

  • “0”: allevamento all’aperto estensivo (biologico)
  • “1”: allevamento all’aperto intensivo
  • “2”: allevamento a terra
  • “3”: allevamento in gabbie (vietato in Italia)

(Per saperne di più, cliccare QUI)

Io acquisto uova anche con il Gruppo di Acquisto Solidale (Gas) di cui faccio parte, presso un piccolo produttore biologico della zona (Azienda Agricola Cerutti di Burana, in provincia di Ferrara): pago 1,60 euro per 6 uova e mi sembra proprio un buon prezzo per un’alta qualità di prodotto!

Ovviamente, più le aziende sono grandi, più l’allevamento diventa intensivo, pur dovendo rispettare i requisiti minimi di legge: navigando sul web si trovano diversi video di associazioni e gruppi animalisti-vegan che criticano enormemente anche gli allevamenti biologici e, per dovere di cronaca e completezza dell’informazione, mi sento in dovere di inserirne almeno uno QUI.

Questo è invece un video ufficiale sulla produzione biologica di un’azienda dell’Emilia Romagna, dal punto di vista del produttore:

Certo, eliminare le uova dalla propria dieta sarebbe la soluzione migliore, ma è un passo che io ancora non sono riuscita a fare.

Ovviamente allevarsi da sé galline felici e razzolanti sarebbe l’ideale, ma non tutti ne hanno la possibilità: se avete invece voglia di iniziare quest’avventura, vi consiglio il libro “Come allevare galline felici” di Johannes Paul, William Windham.

Come allevare galline felici

Il mio consiglio è rivolgersi comunque a realtà vicine e verificabili, ad esempio un amico che ha le galline e produce qualche uovo in più da regalare o vendere, o un produttore con che alleva in piccolo, in maniera non disumana come le realtà intensive, seppur biologiche.

Cambiare il mondo si può, a volte con un piccolissimo sforzo: decidiamo consapevolmente come spendere i nostri soldi, abbiamo un grande potere in mano e possiamo cambiare il mercato in base alle nostre scelte!

Nessun commento:

Posta un commento

Post recenti