Sostieni i nostri progetti con il tuo contributo!

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI CON UNA DONAZIONE

sabato 23 novembre 2013

Cos’è la Poesia? (di Roberto Benigni)

Roberto Benigni

Non scrivete subito poesie d’amore che sono le più difficili, aspettate almeno un’ottantina di anni.

Scrivete su un altro argomento, che ne so… sul mare, vento, un termosifone, un tram in ritardo.

Non esiste una cosa più poetica di un’altra. La poesia non è fuori, è dentro.

Cos’è la poesia? Non chiedermelo più, guardati allo specchio, la poesia sei tu.

Vestitele bene le poesie.

Cercate bene le parole, dovete sceglierle.

A volte ci vogliono otto mesi per trovare una parola.

Scegliete, perché la bellezza è cominciata quando qualcuno ha cominciato a scegliere, da Adamo ed Eva. Lo sapete quanto c’ha messo Eva prima di scegliere la foglia di fico giusta? Ha sfogliato tutti i fichi del paradiso terrestre.

Innamoratevi.

Se non vi innamorate è tutto morto.

Vi dovete innamorare e diventa tutto vivo, si muove tutto.

Dilapidate la gioia, sperperate l’allegria.

Siate tristi e taciturni con l’esuberanza.
Fate soffiare in faccia alla gente la felicità.

Per trasmettere la felicità, bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

Siate felici.

Dovete patire, stare male, soffrire.
Non abbiate paura a soffrire. Tutto il mondo soffre.

E se non vi riesce, non avete i mezzi, non vi preoccupate, tanto per fare poesia una sola cosa è necessaria: tutto.

(dal film “La Tigre e la Neve” di Roberto Benigni)


Ecco la scena del film “La Tigre e la Neve” da cui è tratto questo bellissimo discorso di Roberto Benigni:

Nessun commento:

Posta un commento

Post recenti