Sostieni i nostri progetti con il tuo contributo!

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI CON UNA DONAZIONE

venerdì 8 novembre 2013

Il mondo senza bambini

 

Il mondo senza bambini

Il mondo senza bambini

Curiosando tra gli scaffali della biblioteca comunale mi è capitato tra le mani questo libro di Philippe Claudel, delicato nella grafica e negli intenti.

Si tratta di una raccolta di racconti, poesie, frammenti di pensieri sparsi, che l’autore regala a chi legge, con poesia, amore e crudeltà, come solo la realtà raccontata da una mente bambina può essere.

Il primo racconto “Il mondo senza bambini” dà il nome all’intera opera: è se n giorno i bambini si stufassero dei grandi, delle sgridate, degli ordini, delle punizioni, della scuola, di tutto e decidessero di abbandonarli in preda alla disperazione più cupa?

La maniera delicata con cui vengono affrontati il tema dell’abbandono, della morte, dell’amore, della paura di crescere sono disarmanti e si prestano ad essere letti con piacere assieme ai propri bambini.

Ci si perderà volentieri insieme  personaggi strampalati, come il nonno smemorato in cerca di storie originali, la bambina della bolla, il cacciatore di incubi, il ragazzino che entrava nei libri, il piccolo vicino e Zazie con il suo vaccino miracoloso.

Lasciatevi rapire dalle parole e dalla musica di questo libro: Philippe Claudel lo dirige magistralmente, crea accordi unici e irripetibili, ci dona vera Poesia, che di questi tempi è così rara!

Questo bel libro può essere la chiave di lettura di un mondo bambino che gli adulti spesso dimenticano, pieno di paure, ansie, stati d’animo da comprendere, mai da giudicare.

Come diceva Antoine de Saint-Exupery nel suo “Il Piccolo Principe”:

Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano”.


Il mondo senza bambini

di Philippe Claudel

111 pagine

Salani Editore

10,00 euro


Potete trovare questo libro nella

Biblioteca Comunale di Sala Bolognese.

Nessun commento:

Posta un commento

Post recenti