Sostieni i nostri progetti con il tuo contributo!

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI CON UNA DONAZIONE

lunedì 16 dicembre 2013

Bambini di tutto i mondo: uscite, anche col freddo!

DSCN0295

Cambio dell'ora invernale e... tac, per magia tutti spariscono: i grandi e con loro anche piccini.

Purtroppo questa società malata e queste madri sempre più spaventate da tutto e tutti, costringono i propri figli al “Lungo Letargo Invernale”, chiudendoli nelle tane, al calduccio, pensando di fare loro del bene e di non farli ammalare… e invece?

Invece non sanno quanto male gli fanno e quante opportunità gli tolgono!

Infatti, i pediatri consigliano:
Chiusi in casa d’inverno, per evitare malattie e contagi? Niente di più sbagliato. I bambini, all’aria aperta, corrono molto meno rischi infettivi di quando si trovano in locali chiusi”. 

A sostenerlo è Susanna Esposito, direttore della UOC Pediatria 1 Clinica della Fondazione Policlinico di Milano e Presidente della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP), che aggiunge:

Con l’arrivo delle temperature fredde, i genitori hanno paura di lasciare i figli all’aria aperta, perché temono per la loro salute. In realtà, se ben coperti e portati fuori nelle ore centrali della giornata, hanno minori possibilità di essere esposti agli agenti infettivi di quante ne hanno se rimangono a lungo in luoghi poco areati. Infatti, i contatti ravvicinati con altri bambini o, più in generale, con i soggetti malati, sono una delle principali modalità di trasmissione delle malattie infettive.

(http://vivalamamma.tgcom24.it/wpmu/2012/12/bambini-allaria-aperta-anche-dinverno-i-pediatri-si-ammalano-di-meno/)

DSCN1489

Portate fuori i bambini, lasciateli correre, senza una meta, lasciateli liberi di muoversi una volta tanto come vogliono, in piena autonomia, senza dover per forza compiere azioni sotto comando!
Non è portandoli a fare sport che si sfogano, due volte o tre alla settimana, dovendo correre sempre  dietro a orari impossibili: hanno bisogno di fermarsi a guardare l'erba, di perdersi con lo sguardo nel cielo, di saltare senza un motivo, di respirare l'aria fredda o calda che sia, di sentirsi bambini, bambini liberi di essere bambini e, magari, OGNI TANTO trovate il tempo di fare una corsa per mano con loro, di fare insieme a palle di neve... tutto questo gli serve per crescere sani!

DSCN1424

SE CREDETE DI NON AVERE FATTO TUTTO QUESTO O DI AVERLI RELEGATI IN CASA PER NON FARLI AMMALARE, VESTITEVI, METTEVI GLI STIVALI E LA GIACCA, PRENDETE PER MANO VOSTRO FIGLIO E VIA... A FARE UNA BELLA PASSEGGIATA O UNA BELLA CORSA, NON E' MAI TROPPO TARDI!

Nessun commento:

Posta un commento

Post recenti